Desmotec D.Full nel ritorno allo sport dopo rottura di Legamento Crociato Anteriore

INTRODUZIONE

  • Presentazione dei dati di uno tra i pazienti del nostro studio che ha utilizzato DESMOTEC D Full
  • GZ, ha sostenuto la Rottura del Legamento Crociato Anteriore
  • Il Soggetto è uno sportivo, pratica lo sci, anche sci-alpinismo
  • GZ non presentava problemi particolari, la mobilità articolare del ginocchio era completa e la funzionalità delle articolazioni adiacenti era nella norma.
  • L’Obiettivo dell’Intervento è il miglioramento del profilo neuromuscolare:
  1. Dal punto di vista Qualitativo (espressione il più possibile simmetrica tra i due arti)
  2. Dal punto di vista Quantitativo (aumento di Forza e Potenza)

SOGGETTO

Genere Maschio
Età 30
Professione Specializzando
Lifestyle

Attivo

 

 

PROBLEMA :

Rottura LCA gin dx , aprile 2016,
Recidiva Maggio 2019
Operazione Ottobre 2019

PIANO DI ALLENAMENTO E RIABILITAZIONE

Recupero funzionale con fisioterapista
Recupero mobilità Manuale, Kinetec
Riprogrammazione Propriocettiva  Riva Method
Esercizi a catena cinetica aperta e chiusa

Arti inferiori

Isometrici, dinamici a bassa velocità

PROTOCOLLO ISOINERZIALE

Desmotec
Macchina D11 Full
Test Squat, Split Squat,
Esercizi proposti Squat, Split Squat, Side Squat, Hinge
Accessori Imbrago – Barra
Dischi Medium – Large – Pro
Serie 3 – 5
Ripetizioni 5 -12

 

 

PROTOCOLLO

  • A) Warm Up, 15 Minuti
  • B) Familiarizzazione con La D Full
  • C) Esercizi Bipodalici
  • D) Esercizi Monopodalici

 

Attività proposta nelle sedute con D11 Full
Warm up generale, per circa 15 minuti
Familiarizzazione con la macchina 2 serie lente per ogni esercizio, con disco medium
Esercizi Monopodalici con disco small-medium,
Esercizi Bipodalici con disco Large – Pro

RISULTATI GZ

Queste immagini sono state scaricate da D.Soft

 

 

In data 29 nov 2019 Evidente lo sbilanciamento a sinistra, sia con la sovrapposizione della forza scaricata a terra che con la derivazione del differenziale tra i due arti.

 

In data 03 03 2020 Notevolmente ridotto lo sbilanciamento a sinistra, sia con la sovrapposizione della forza scaricata a terra che con la derivazione del differenziale tra i due arti.

 

 

 

 

 

 

DATI SQUAT BIPODALICO

 

 

 

POWER PEAKS BIPODALIC SQUAT

PC= Conc Peak; MC= Conc Mean
PE= Ecc Peak; EM= Ecc Mean

CONCLUSIONI

  • Il training Isoinerziale con Desmotec D11 ha permesso il raggiungimento dell’obiettivo prefissato, il miglioramento del profilo neuromuscolare:
  1. Dal punto di vista Qualitativo l’espressione di forza ha raggiunto la simmetria.
  2. Dal punto di vista Quantitativo l’aumento di Forza , soprattutto in fase eccentrica, permetterà di aumentare ulteriormente i carichi di lavoro, raggiungendo la possibilità di esprimere una potenza elevata.

Ti piacerebbe saperne di più riguardo la tecnologia, i dispositivi e i metodi di allenamento Desmotec?


Riabilitazione LCA

PROBLEMA

Nel caso di un paziente che sta affrontando la riabilitazione ACL; l’intero programma di riabilitazione si basava su un percorso specifico incentrato sul rinforzo muscolare, utilizzando principalmente i dispositivi Desmotec D.Line e V.Line.


TRATTAMENTO

Ti piacerebbe saperne di più riguardo la tecnologia, i dispositivi e i metodi di allenamento Desmotec?
CLICCA QUI

Durante le prime fasi, i dispositivi Desmotec
hanno svolto un ruolo molto importante nel monitoraggio dei
progressi del paziente per quanto riguarda lo spostamento del
carico dall’arto sano a quello operato, usando un dispositivo
D.Line per i test di equilibrio e isometrici, seguiti da esercizi con
fascia specifica sul dispositivo V.Line. L’ultima fase del processo
riabilitativo si concentrava sul raggiungimento dell’estensione
completa della gamba, sul completo recupero dell’equilibrio
e pieno carico sull’arto, utilizzando la macchina V.Line per il
movimento funzionale, dotata di strumenti specifici per lavori
isometrici.


RISULTATI

I dispositivi Desmotec hanno permesso al paziente di superare il gap temporale legato al ricondizionamento, nel
pieno rispetto del tempo fisiologico precedentemente stimato.
Desmotec ha quindi permesso di rivalutare l’intera preparazione
riabilitativa legata alla funzionalità del gesto finale.

Ti piacerebbe saperne di più riguardo la tecnologia, i dispositivi e i metodi di allenamento Desmotec?