Il gesto atletico, in termini teorici, consta di due azioni base che si alternano: 
la contrazione muscolare concentrica ed il successivo allungamento eccentrico.

Utilizzando un volano messo in rotazione da una cinghia, DESMOTEC ha perfezionato le macchine per l’allenamento resistivo che funziona indipendentemente dalla forza di gravità. 

Questa tecnologia, anche nota come isoinerziale, è stata provata da numerosi studi di laboratori indipendenti e conta più di 150 pubblicazioni su importanti riviste scientifiche internazionali.

Si è così perfezionato un tipo di attrezzatura che massimizza 
l’allenamento della forza eccentrica e che è in grado contestualmente di misurare e monitorare il tipo di forza che il singolo movimento esprime. 

La macchine per allenamento isoinerziale DESMOTEC constano di una serie di cordini elastici centrali che hanno una lunghezza tale da essere completamente svolti alla fine del movimento. 
Per via della propria inerzia il volano della macchina continua a ruotare riavvolgendo i cordini nel senso opposto, tirando a sè l’arto dell’atleta ed iniziando la successiva fase eccentrica. 
Sostanzialmente richiamano l’atleta (fase eccentrica) con la stessa potenza sviluppata in tirata (fase concentrica), cosicchè l’atleta stesso possa gestire al meglio il picco di potenza.

Una corretta esecuzione dell’esercizio eccentrico prevede:  

  • Perfetto timing nell’attivazione dei muscoli antigravitari;
  • Corretta sincrona attivazione di tutta la catena estensoria;
  • Pre-attivazione del gluteo;
  • Assetto neutro a livello lombare e dorsale.

Per poter eseguire la corretta successione dei movimenti sulle macchine DESMOTEC 
è necessario un periodo di apprendimento:  

  • Fase concentrica;
  • Prima del passaggio dalla fase concentrica a quella eccentrica si deve sviluppare la capacità di non aspettare il richiamo della macchina, ma anticipare correttamente l’inversione di fase per evitare il contraccolpo sulla schiena;
  • Fase eccentrica.